fbpx

Tornare a sorridere e fluire con la vita? Ecco a cosa serve un percorso di Crescita personale

vuoi ritornare a sorridere e fluire con la vita_ (3)

Mi guardo intorno e percepisco incertezza, sconforto, paura, disorientamento, frustrazione, ma anche voglia di qualcosa di nuovo, voglia di creare, bisogno di tempo, di spazio, di nuove amicizie, di ritmi diversi.

Abbiamo vissuto tutti dei tempi parecchio duri, e ancora li siamo vivendo. Il lockdown, il distanziamento sociale, le mascherine, l’impossibilità di vedere i nostri cari, la clausura dentro le nostre abitazioni, i figli a casa da scuola, le regole nel lavoro cambiate. Hanno lasciato a tutti, credo anche in te, almeno un senso di sospensione dal tempo.

I mesi che abbiamo trascorso e che stiamo tutt’ora attraversando hanno da un lato elevato i già alti picchi di stress interiori, e dall’altro, stanno comunicando che forse è giunto il momento di un cambio sostanziale nel modo di concepire e vivere la vita.

La robotizzazione del lavoro prosegue imperterrita e nella prossima manciata di anni, molti dei lavori che adesso vengono svolti dagli umani saranno sostituiti dalle macchine, con la conseguenza che tanti lavori spariranno.

Questo scenario che sto dipingendo può anche spaventare, ma può essere letto in due diversi modi: il primo, catastrofista, vede un futuro nero, fatto di rinunce e carenze, il secondo invece, quello in cui io credo, vede un futuro fatto di rinascita e di cambiamento.

Ti spiego meglio ciò che intendo nelle prossime righe.

Pensa un momento alla tua vita, alle tue giornate, alle relazioni che vivi, che cosa osservi?

Se sei contento e soddisfatto sono davvero felice per te, e forse non hai bisogno di finire di leggere questo articolo, ma se lo stai leggendo immagino sia perché nella tua vita sono presenti insoddisfazione o ripetizione, paure, voglia di qualcos’altro, dubbi, incertezze…

 

Dove sta l’origine del contenuto delle ultime due righe?

 

“Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi, non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei.” 

 

Questa esortazione a conoscere se stessi è iscritta nel tempio di Apollo a Delfi. Tutti i grandi pensatori e filosofi, come Socrate, Platone, Krishnamurti, Kant, Sant’Agostino, sottolineano l’importanza di una conoscenza diretta e viva del mondo, che però si ottiene previa la conoscenza di sé.

 

Come fai a muoverti in piena libertà nel mondo, a esercitare il tuo libero arbitrio, a creare, a manifestare i tuoi talenti e abilità quando ti manca la conoscenza del tuo mondo interiore?

 

Conoscere il tuo mondo interiore significa diventare consapevole di come si muovono le emozioni dentro di te, significa imparare a osservare i pensieri che produci, significa portare alla luce del sole le convinzioni limitanti che hai di te stesso, gli schemi di comportamento che attui nella quotidianità, le reazioni che attui rispetto ai problemi che stai affrontando…Significa agire consapevolmente nelle situazioni della vita libero da schemi di risposta automatica.

La conoscenza di te stesso è la CHIAVE che ti permette di accedere ad un nuovo livello di consapevolezza, di comprensione della vita e di conseguenza del mondo che ti circonda.

La conoscenza di te passa per la liberazione dalle catene di limitazioni fatte di false credenze su te stesso e mi riferisco nella fattispecie alle memorie energetiche che hanno lasciato un’impronta dentro di te e che ti impediscono di fluire con la vita.

 

A cosa serve quindi un percorso di crescita personale – ti descrivo la mia personale visione

 

L’oscurità non lo può essere sconfitta o annientata, ma può essere illuminata. Un percorso di Crescita Personale ti sostiene nel portare luce dentro di te, ti aiuta a riscoprire i tuoi talenti, ti sostiene mentre salti i tuoi ostacoli.

 

Vediamo nel dettaglio quali supporti può darti un percorso di questo tipo. Fa per te se senti che:

  • Hai bisogno di qualcuno con cui parlare senza sentirti giudicato
  • Hai bisogno di qualcuno che ti aiuti a orientarti in mezzo alla confusione che senti
  • Hai bisogno di lasciar andare, imparare a gestire e/o trasformare emozioni che senti pesanti – specie quelle di questi ultimi mesi???
  • Hai bisogno di un riequilibrio energetico perché ti senti davvero scarico
  • Hai bisogno di recuperare la rotta della tua vita perché senti che stai “indossando abiti che non sono i tuoi”
  • Hai bisogno di imparare a gestire in modo diverso i conflitti che vivi nella vita privata e/o nel lavoro
  • Hai bisogno di un tempo e uno spazio esclusivo da dedicare a te stesso per conoscerti meglio
  • Hai bisogno di qualcuno che ti aiuti a intercettare il tuo intuito, i talenti e la creatività affinché tu li possa manifestare
  • Hai bisogno di sentirti meno bersagliato dal continuo brusio della tua mente
  • Hai bisogno di uscire dalle tante convinzioni limitanti che ti suggeriscono: “tu non sei capace” – “tu non te lo meriti” – “tu non sei abbastanza…”
  • Hai bisogno di poter scegliere un percorso online, in presenza oppure misto.

 

In soldoni, questi sono dei suggerimenti sulle possibilità che offre un percorso di Crescita personale, magari tu in questo momento stai solo male e non sai riconoscere ciò di cui hai davvero bisogno, non lo distingui con chiarezza, e va bene così. Può essere che leggendo qualche lampadina si sia accesa dentro di te, ma non serve che tu sappia nello specifico del perché ti può essere utile, ma se lo senti, se senti il richiamo o la curiosità, forse è arrivato proprio il tuo momento.

Ogni viaggio inizia con il primo passo ma, passo dopo passo si percorrono grandi distanze.

Contattami al numero +39 339 4460548